I propositi per il 2018

Come accennato in qualche post precedente, per questo 2018 ho deciso di stilare una lista di buoni propositi da cercare di seguire, ma dividendola mese per mese in modo da essere più abbordabile e realizzabile.
I propositi alla fine son quasi sempre gli stessi mese per mese e riguardano il leggere di più, il recuperare qualche serie televisiva che mi son lasciata indietro e magari iniziarne qualcuna nuova, di quelle di cui tutti ti parlano ma alla quale tu non sei riuscita neanche a dare un’occhiata da lontano ma che VUOI assolutamente vedere, etc etc.
Fra questi c’era il rendere casa mia un pò più MIA, magari appendendo (finalmente ho i muri per farlo  e so che rimarranno qui mooooolto a lungo :D) ricami finiti, poster e affini, e prendendo quelle piccole cose utili nella vita quotidiana (per le quali hai finalmente spazio :D).

Si è iniziato col nuovo anno, molto lentamente considerando che avevo anche altre cose a cui pensare, e a febbraio c’è stata l’impennata, con i miei che essendo scesi per dare un occhio ai gatti mentre ero in ospedale (e a me una volta uscita) si son dati alla pazza gioia e mi han preso un bel pò di cose (niente di trascendentale: barattoli portamestoli, coperchi per le pentole che io non arrvivavo mai a prendere, piatti fondi perchè i miei per loro eran scodelle troppo alte e non piatti e quindi non andavan bene ( XD) e cose così.
Io intanto continuo ad appendere ricami e affini, partendo dalla cucina/sala. Magari per altri è un obbobrio, ma a me garba parecchio come iniziano ad essere i miei muri.
La primissima cosa fatta è stata ovviamente sostituire un vecchio orologio da appoggio ormai ingiallito dal tempo con un bel’orologioneda parete nuovo di zecca. E da brava caffeinomane non potevo scegliere una fantasia diversa. Ovviamente poi ci vuole una lavagnetta per segnare qualsiasi cosa passi per la testa o quello di cui si ha bisogno di ricordarsi.
Poi avanzava spazio e quel ricamo ci stava proprio giusto giusto XD


Ovviamente non potevo lasciare troppo a lungo nell’armadio i miei micioni Rovaris e quel pezzetto di muro fra mobile e porta era prooprio delle dimensioni giuste. Come era delle dimensioni giuste il pezzo di muro di fronte, dove han trovato posto … indovinate cosa? esatto altri gatti!
Il tempo di riuscire ad andare a prendere le cornici (mi mancano) e qui si aggiungeranno almeno altri due quadretti di mici (sono monotematica e noiosa mi sa O.o
Sisi

Si, lo so non ve ne frega nulla di sta roba, m tanto dubito ci sia qualcuno che legge quindi posso “cazzeggiare” quanto voglio 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.