Sal UFO: 4° tappa, Aprile

Anche se non quanto vorrei, si va avanti con le varie iniziative a cui partecipo.
Aprile è praticamente finito e questo significa nuova tappa dei sal. Intanto l’avanzamento di Aprile per il Sal UFO 2016 sul forum XSP. Finite le giraffe il prossimo Ufo che ho in programma è un kit dimension che attende da eoni di essere portato avanti, il Beguiling Tiger.
Questo è il punto da cui partivo

e qui il (poco) che son riuscita a fare. Ho iniziato a riempire un pò di buchi, e sono abbastanza impazzita, visto che la tela è piccola e alcuni mezzipunti il kit li prevede ricamati anche con 5 capi (non so come io sia riuscita a farli entrate nella cruna di un ago 28, tra l’altro :D )

E ora si va avanti con questa fino a che non è terminata! Con i mezzipunti in blending, o con 3-4-5 capi fa impazzire, ma ne vale assolutissimamente la pena! In foto non rende come fa dal vivo, è proprio un bellissimo schema!

 


Mini-sal Aprile: Parolin

Sto partecipando con altre ragazze a un mini-sal, con il quale si ricameranno dei free non troppo grandi. Per Aprile si è scelto uno schema Free di Parolin, che potete trovare sul blog del Telaio Povolaro, cliccando qui –> Schema Free Parolin su Il telaio Povolaro.

Lo schema è stato diviso in 4 parti e si deve terminare entro la fine di Aprile (la durata a questo turno è di 1 mese).
Io ho scelto una tela tinta a mano da Romina di Eclypse’s Colors e una matassina tinta a mano da Romina di Romy’s Creation, la peacock (che adoro adoro adoro!!!)
La foto non rende giustizia ai colori, ma magari riuscirò a farne una decente nei prossimi giorni. Queste sono le mie prime due tappe terminate ^_^

 


L’arricciaspiccia’s Creation

Il 30 di marzo, Stefania ha lanciato sulla sua pagina (Larricciaspiccia’screation) un giochino per festeggiare il raggiungimento dei 1100 mi piace. Il premio era una sua creazione, una salvietta con pecorella in feltro da appenderein cucina.

Inutile dire che ho partecipato :D Ma soprattutto la fortuna mi ha incredibilmente sorriso facendo estrarre il mio numero e facendomi quindi vincere la sua creazione.
Tornata a casa ho trovato oggi la busta e …che dire…diecimila volte più bella che in foto (e già in foto era proprio bella!). La pecorella in feltro è una favola, ed è tutto realizzato alla perfezione!
Fate un salto anche voi sulla sua pagina, ne vale proprio la pena, e magari trovate anche un bel regalo per una persona cara, o chi volete voi!

Intanto qui le foto, pessimissime. Vi dico solo che sono le migliori di tutta una lunga serie e alla fine confesso che ho preso atto che non era giornata per farne di decenti quindi ho desistito. :P

Appena tirato fuori dalla busta imbottita:

…e il dettaglio della pecorella e il tutto appeso (in un gancio che non sarebbe il suo, ma giusto l’altro giorno ho avuto un incidente che coinvolgeva lo sportello della cucina e i ganci per le presine/asciughini che mi ha lasciato un gancio senza gancio XD).

 

Su, fate un salto a rimirare quello che realizza. Qui dove trovarla:

FB: Larricciaspiccia’s Creation
Blog: Larricciaspiccia’s Creation


Progetto Zodiaco per l’Associazione sogni d’oro

Ci ho messo più del preventivato (lo schema è veramente semplice, ma è luuuungo lungo da fare.. :D ), ma il mio Leone per il progetto Zodiaco per l’Associazione sogni d’oro è terminato!
NOn fate caso al colore…al solito le mie foto vengono orribili, la tela è bianca e anche tutto l’insieme è meno giallino di come sembra in foto :P

Al solito,
per visualizzare la foto in dimensioni reali, cliccarci sopra.


Stitch for Syria #2

Come detto nel precedente post, mi sono imbattuta in una iniziativa molto molto interessante, la campagna #StitchForSyria, lanciata dall’associazione “Concern Worldwide“.

La campagna Stitch For Syria (che trovate cliccando qui o sui StitchforSyria che vedete nel post :D ) consiste nel ricamare un piccolo schemino (che verrà fornito quando si aderirà) e postare poi la foto del lavoro terminato, mostrando così solidarietà alle donne siriane profughe in Libano.

Dalla pagina della campagna:

 

In Lebanon, Concern helps Syrian refugees learn embroidery. These sessions give women a vital income and bring them hope and friendship. Now you can support these women and get creative too: sign up to this challenge and we’ll email you one of their beautiful patterns. Stitch & share it to show you care.

 

Per chi non mastica l’inglese… l’associazione “Concern Worldwide“ sta insegnando alle donne siriane profughe in Libano a ricamare, cosa che permette loro di guadagnare qualcosa, stringere amicizie e porta loro speranza.
E’ possibile dimostrare il proprio appoggio a queste donne facendo quello che amiamo fare anche noi: ricamare.
Ricamando un loro schema e poi postando la foto del lavoro finito (o addirittura inviando il pezzetto all’associazione, con sede in Inghilterra) mostreremo il nostro appoggio a queste donne. Un piccolo gesto come questo non cambierà il mondo e a noi non costa nulla, ma può far sentire un pò “meno dimenticate” queste ragazze e donne.
Lo schema è talmente veloce e piacevole da ricamare che ho “Dovuto” farne un secondo (In fondo se spendo per spedire in UK poi, almeno che la spesa sia per qualcosa di sostanzioso, no? :D ). Questa volta  ho usato tele e filati dellle due Romine che adoro. La tela è una aida 55 tinta a mano, sul verdino di Romina di Eclypse’s Color, mentre il filato è un filato tinto a mano da Romina di Romy’s creations, ed esattamente il Peacock, che è favoloso!
Purtroppo non riesco a cogliere con le foto il bel colore della tela, ho quindi fatto una scansione del quadrotto per dare un’idea un pò più “Vera” del colore, che vedrete accanto alle foto “canoniche” del ricamo finito. C’è anche la foto del retro, assolutamente non perfetto, ma per essere stato lavorato crocetta per crocetta (Visto che il filo è uno sfumato) non posso lamentarmi di come è uscito. Al solito per vedere le foto nelle loro dimensioni reali, basta cliccarci sopra.

 

Sarò pedante, ma…
Su, è una cosa molto carina, non costa nulla (lo schema viene mandato “free”), è velocissimo da fare e per qualcuno potrebbe significare molto, unitevi anche voi alla campagna.

#StitchforSyria

 

Non mi sono dedicata solamente a questo ricamo questi giorni, ma sto lavorando anche al mio Leone per il progetto “Zodiaco” dell’Associazione Sogni d’oro. A breve vi mostrerò anche gli avanzamenti su questo ricamo :D


Stitch for Syria

Qualche giorno fa, saltando qua e là su Facebook, mi sono imbattuta in una iniziativa molto molto interessante, la campagna #StitchForSyria, lanciata dall’associazione “Concern Worldwide“.

La campagna Stitch For Syria (che trovate cliccando qui o sui StitchforSyria che vedete nel post :D ) consiste nel ricamare un piccolo schemino (che verrà fornito quando si aderirà) e postare poi la foto del lavoro terminato, mostrando così solidarietà alle donne siriane profughe in Libano.

Dalla pagina della campagna:

 

In Lebanon, Concern helps Syrian refugees learn embroidery. These sessions give women a vital income and bring them hope and friendship. Now you can support these women and get creative too: sign up to this challenge and we’ll email you one of their beautiful patterns. Stitch & share it to show you care.

 

Per chi non mastica l’inglese… l’associazione “Concern Worldwide“ sta insegnando alle donne siriane profughe in Libano a ricamare, cosa che permette loro di guadagnare qualcosa, stringere amicizie e porta loro speranza.
E’ possibile dimostrare il proprio appoggio a queste donne facendo quello che amiamo fare anche noi: ricamare.
Ricamando un loro schema e poi postando la foto del lavoro finito (o addirittura inviando il pezzetto all’associazione, con sede in Inghilterra) mostreremo il nostro appoggio a queste donne. Un piccolo gesto come questo non cambierà il mondo e a noi non costa nulla, ma può far sentire un pò “meno dimenticate” queste ragazze e donne.
Io ho aderito e qui sotto vedrete la mia “interpretazione” dello schema. Ho ricamato su una aida 55 rustica, con i colori della bandiera siriana (nero, rosso, verde e bianco – anche e il bianco è in blending con il 318 o non si vedeva sulla tela :D )

E’ uno schema proprio piccino piccino e facile, quindi non ci si mette molto a ricamarlo. Da quanto ho capito i pezzetti che arriveranno “fisicamente” a ”Concern Worldwide” verranno  utilizzati per creare un pannello che verrà poi portato in Libano, ma si può semplicemente ricamare lo schema e postare la foto e tenersi il pezzetto ricamato.
Su, è una cosa molto carina, non costa nulla (lo schema viene mandato “free”), è velocissimo da fare e per qualcuno potrebbe significare molto, unitevi anche voi alla campagna.
Io dal canto mio farò ne farò probabilmente un altro, se non due, vedremo ^_^

#StitchForSyria


Happy dance: Ufo giraffoso terminato!!

Come detto in questo post, ero in dirittura d’arrivo con un Ufo vecchissimo (neanche ricordo quando le ho iniziate, dovrei provare a scorrere i vecchi post), al quale stavo lavorando per il Sal UFO 2016 sul forum XSP., le Giraffe d “I-Kit di profilo”.

Giusto questo pomeriggio, quando ho messo l’ultimo punto del punto scritto, sono riuscita a terminarle! E questa è la foto del ricamo finito. (Ormai vi sarete stufati di leggerlo…per visualizzare la foto ingrandita basta cliccarci sopra :P )

Ed è stato subito lavato (rigorosamente a mano e in acqua fredda, che non so come avrebbero potuto reagire la tela e i filati Profilo :P ). Da bagnato è ancora più bello, che i colori son più “vivi”, solo che mi sa che non potrà rimanere bagnato per sempre :D


The X-Files Tribute Mistery Sal: Finito!

Con l’uscita dell’ultima tappa il 22 febbraio,  il “X-files tribute mistery sal” è terminato!
La tappa è stata velocissima, ma mi son presa un pò di tempo per decidere come ricamarla (la disegnatrice forniva 2 opzioni, una “classica” e una dove i pezzi eran ricamati a parte e poi “montati” sul resto dl ricamo). Alla fine ho optato per la classica, anche considerando cosa vorrei realizzarci. Appena mi arriva quanto mi manca vi farò vedere cosa diventerà :D

Al solito ricordo che ho deciso di ricamarlo su una tela tinta a mano di Romina di Eclypse’s Color che comprai tempo fa e che mi pare assolutamente perfetta come colori con le matassine di Shamrock Threads, come detto i filati tinti a mano dalla disegnatrice e ideatrice del Sal.
Qui la foto. Ho cercato di prendere “più tela possibile” per far vedere le sfumature, anche se purtroppo come al solito in foto non rend come dl vivo. Al solito, per visualizzare la foto in dimensioni reali, basta cliccarci sopra ^_^


Sal Karate Kit 2016: 2 ° tappa

Come detto qui, partecipo al Sal Karate Kit 2016. Come detto, si partiva a Gennaio e le tappe son mensili, quindi si devon postare gli avanzamenti alla fine di ogni mese.
Questo mese avrei voluto fare molto di più di quanto fatto, ma ogni volta che prendevo in mano la tela ero indecisa su quale parte ricamare e quindi ho perso un bel pò di tempo. Alla fine ho deciso di procedere pagina per pagina, almeno non perdo troppo tempo a decidermi sul da farsi. :D
Questo è quanto fatto per la seconda tappa, per Febbraio. Al solito, per vedere l’immagine in dimensioni reali, cliccarci sopra :P


Pumpkin Passport Sal – The Frosted Pumpkin Stitchery: A febbraio si va a Parigi!

Come detto qui , partecipo al mistery sal per il 2016 di The Frosted Pumpkin Stitchery il “Pumpkin Passport”.
Sono ancora indietro (ho recuperato il colore per la scritta, ma il pensiero di farla e fare la “cornice” (Non mi garba granchè ricamare linee, cornici etc etc :D ), ma perlomeno sto riuscendo a stare nei tempi con le città.
E dopo Londra, ecco a voi Parigi :D